Dott.ssa Silvia Galeotti Biologo Nutrizionista 

Via IV Novembre, 30 - 61049 - Urbania

C.F. GLTSLV84T61L500V

P.IVA 02695520417

Tel. 3298869841 - silviag2112@gmail.com

Metodo di Lavoro

Il mio lavoro coinvolge ogni volta corpo e mente della persona, quindi cerco sempre come prima cosa di concentrarmi e dare attenzione a chi ho davanti, e poi a quello che vuole risolvere nello specifico.

Mi piace ascoltare con cura “la parola” del paziente, senza giudicarlo, per poi applicare le mie conoscenze, consigliandogli il percorso più idoneo. Non desidero stravolgere le abitudini personali, laddove non siano nocive per il paziente, piuttosto preferisco avvicinarlo gradualmente a conoscere e applicare nuove abitudini, a cui il corpo pian piano si adatterà riscontrando un reale beneficio fisico e psicologico. Il mio intento è riuscire a rendere il paziente soddisfatto del proprio percorso e dei risultati ottenuti, per vedere nei suoi occhi quella gioia di aver raggiunto con le proprie forze e poi con l’aiuto di un professionista, quell’atteso stato di benessere e sicurezza interiore. Invito fin da subito il paziente a collaborare con me, a partecipare attivamente al percorso, a domandarmi come fare a superare dubbi o paure, ad essere il più sincero possibile nel rispondere alle mie domande. Il paziente dovrà imparare ad avere una propria autonomia alimentare, adottando un atteggiamento mentale positivo che fissi nella mente piccoli obbiettivi intermedi a quello finale, che siano positivi e realizzabili, usando come mezzi la comunicazione, il pensiero di immagini potenzianti e relative il proprio corpo e lo stato emotivo migliorato, conseguenza del cambiamento delle proprie abitudini e di una dieta creata su misura; a dare la giusta percezione alle cose, a non farsi influenzare dai pensieri negativi, da piccoli cedimenti, difficoltà, o dal corpo che richiede più tempo e fa fatica ad adattarsi.

La costanza e la pazienza, combinate all’impegno ed alla fiducia portano al successo!

Così facendo, non solo il percorso sarà meno pesante e più efficace, ma il paziente acquisirà anche una maggiore consapevolezza di se stesso e delle sue scelte, e sarà più a lungo gratificato, tanto da non cadere un’altra volta negli stessi atteggiamenti errati.

La giusta motivazione può dare la spinta, nel concederci una nuova possibilità per trovare il nostro benessere! Basta però non pensare che sia troppo tardi per farlo.

E’ solo una nostra scelta cominciare a risolvere ciò che non ci piace e ci fa soffrire!